COVID-19

Comunicazioni dall'Amministrazione

Data:
24 Novembre 2020
Immagine non trovata

Cari Concittadini
A fronte degli andamenti dei contagi registrati nei paesi confinanti e in particolar modo a Tresnuraghes e Bosa, invito tutti a prestare ora più che mai particolare attenzione negli spostamenti e nelle frequentazioni.
Al momento presso il territorio comunale di Magomadas le persone contagiate, fortunatamente, non risultano essere aumentate rispetto ad una settimana fa. Ciò non ci deve indurre ad abbassare la guardia.
Il rapido diffondersi della pandemia che, lo voglio ricordare, con alta probabilità si protrarrà anche nei prossimi mesi, ci impone di assumere atteggiamenti responsabili al fine di ridurre al minimo il rischio di contagio per noi stessi e soprattutto per gli altri. Pensando in particolar modo a proteggere le fasce di
popolazione più a rischio.
In momenti come questi è assolutamente importante non perdere la calma e non farsi prendere dallo sconforto evitando di cadere nel vortice della “psicosi di massa”, che si alimenta facilmente sui “social” e sul “web”. Invito tutti ad utilizzare gli strumenti “social” in modo responsabile, senza diffondere notizie
poco attendibili e/o stati d’animo che generano inutili allarmismi.
Comprendiamo la preoccupazione di ciascuno, ma è necessario che tutti noi contribuiamo ad elaborare razionalmente il problema che ci troviamo ad affrontare. Ciò lo dobbiamo, se non a noi stessi, soprattutto ai nostri bambini che più di tutti stanno subendo il peso sociale di questa crisi pandemica.
Dal canto loro i Comuni, la Regione, le Forze Governative e tutte le Strutture Sanitarie stanno lavorando a pieno ritmo per cercare di controllare e arginare i contagi.
Il comune di Magomadas al pari degli altri, è assolutamente concentrato nel monitorare e gestire la pandemia.
Attualmente l’amministrazione è in stretto contatto con le autorità sanitarie e con gli altri Enti a livello territoriale. E’ stato predisposto l’acquisto di tamponi rapidi in modo da poter avviare una attività di screening. Ci si sta dotando di ulteriori dispositivi di protezione individuale, di disinfettanti e gel igienizzanti.
E’ stata fatta una convenzione con una ditta specializzata per poter eseguire tempestivamente degli interventi di sanificazione in caso emergano situazioni di particolare pericolo.
Nonostante tutti i nostri sforzi, voglio ricordare che il mezzo di contrasto più efficace per arginare la pandemia rimane comunque e sempre l’atteggiamento individuale di responsabilità comportamentale che è in capo a ciascuno di noi.
Il momento è difficile e dobbiamo tutti imparare a convivere con l’evento pandemico, modificando i nostri comportamenti abituali, in attesa che l’ondata di infezione si plachi e nella speranza che i vaccini vengano resi disponibili al più presto.
Faccio ulteriore appello al buon senso di ciascuno.
Invito le persone a rischio ad evitare gli assembramenti e i contatti ravvicinati con altre persone.
Raccomando ai giovani e agli adolescenti di evitare assembramenti anche nelle case private e nelle cantine, e qualora ci si debba incontrare per esigenze particolari, privilegiare i luoghi arieggiati e/o all’aperto, mantenendo le distanze individuali e igienizzandosi spesso le mani.
Chiedo ai titolari di attività commerciali e bar di prestare particolare attenzione nel far rispettare le regole ai loro clienti.
Ricordo a tutti che qualora si abbia il solo sospetto di essere stati contagiati è necessario darne comunicazione immediata al proprio medico competente e ai referenti del Centro Operativo del Comune (COC).
L’Amministrazione Comunale di Magomadas è vicina alle Amministrazioni di Bosa e di Tresnuraghes, impegnate nel contrasto dei picchi di infezione e fa appello a tutti i cittadini di queste comunità, affinché vengano responsabilmente rispettate le misure di contrasto messe in campo dalle autorità competenti.
Rinnovo i miei auguri di pronta guarigione alle persone che si stanno misurando con l’infezione.
Un pensiero particolare va agli anziani e alle persone più soggette ad avere preoccupazione.
Insieme supereremo anche questa.
                                                                                            Il SINDACO
                                                                                   F.to Emanuele Cauli

 

Nuove disposizioni del DPCM -3.11.2020

Emergenza Coronavirus Sardegna

Decreti, Ordinanze e Provvedimenti della Regione Autonoma della Sredegna in materia di Coronavirus