AVVISO

ADOZIONE AGGIORNAMENTO CATASTO INCENDI

Data:
29 Settembre 2021
Immagine non trovata

Vista la Legge 21/11/2000 n. 353

Considerato che Deliberazione della Giunta Comunale n.57 del 17.09.2021, avente ad oggetto “LEGGE N° 353/2000 ART.10 - "CATASTO DEGLI INCENDI BOSCHIVI" - ADOZIONE AGGIORNAMENTO”, veniva approvato l’elenco dei soprassuoli percorsi da incendio relativo agli anni 2020/2019/2014/2012/2011/2010/2009/2008/2007/2006/2005”.

AVVISO

Con il presente avviso si rende noto che:
− dalla data odierna e sino al 29/10/2021, per 30 (trenta) giorni consecutivi, è depositato presso l’Ufficio Tecnico del Comune di Magomadas, l'elenco delle particelle catastali interessate da eventi incendiari (che si allega al presente avviso);
− durante il periodo di pubblicazione chiunque potrà prenderne visione e presentare osservazioni da redigere in carta semplice, da inviare: a mezzo raccomandata AR da indirizzare al Comune di Comune di Magomadas, Via Vittorio Emanuele n.52, oppure a mezzo Pec al seguente indirizzo: protocollo.magomadas@digitalpec.com.
− Le eventuali osservazioni dovranno essere presentate entro il giorno 15.11.2021 ore 12,00, termine perentorio oltre il quale non verranno prese in considerazione osservazioni poiché pervenute fuori termine.
Si ricorda che, ai sensi dell'art. 10, comma 1, della Legge 21 novembre 2000, n. 353, le zone boscate ed i pascoli i cui soprassuoli sono stati percorsi dal fuoco non possono avere una destinazione diversa da quella preesistente all'incendio per 15 anni. In tutti gli atti di compravendita di aree e immobili situati in predette zone, stipulati entro quindici anni dagli eventi, deve essere espressamente richiamato il vincolo di cui al comma 1 dell'art. 10 della citata L. 353/2000, pena la nullità dell'atto.
E' inoltre vietato per dieci anni, sui predetti soprassuoli, la realizzazione di edifici non-chè strutture e infrastrutture finalizzate ad insediamenti civili ed attività produttive, fatti salvi i casi in cui detta realizzazione sia stata prevista in data antecedente l'incendio dagli strumenti urbanistici vigenti a tale data.
Sono vietate per cinque anni, sui predetti soprassuoli, le attività di rimboschimento e di ingegneria ambientale sostenute con risorse finanziarie pubbliche, salvo specifica autorizzazione concessa dal Ministero dell'Ambiente (ad esempio per documentate situazioni di dissesto idrogeologico e nelle situazioni in cui sia urgente un intervento per la tutela di particolari valori ambientali e paesaggistici).
Sono altresì vietati per dieci anni, limitatamente ai soprassuoli delle zone boscate percorsi dal fuoco, il pascolo e la caccia.

                                                                                          Il Responsabile dell'Area Tecnica

                                                                                           Ing. Antonio Giovanni Fiorelli